La creatività applicata alla ricerca

eccellenze3Di Fabrizio Bellavista

Durante la tavola rotonda “Pensare al femminile per affrontare le situazioni critiche” a cui ho partecipato all’interno dell’incontro “Eccellenze al Femminile” organizzata dal ‘Lions’ di Torino e da Time& Mind, Elsa Foriero, Professore Ordinario – Facoltà di Farmacia Università degli Studi di Milano – è intervenuta con un breve inciso riguardante il pensiero creativo: “La creatività è per noi ricercatori l’elemento contraddistinguente una progettualità dinamica da una invece statica, e nella pratica, il suo costante apporto ci permette di mettere in discussione continuamente le metodologie usate e soprattutto, e questo secondo me è la funzione più determinate, ci permette di formulare ‘domande’ efficaci”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: