Jacques Attali: l’Italia e la creatività

…..’L’italia non è più riuscita, negli ultimi secoli, a formare, suscitare ne accogliere una ‘classe creativa’: non ha più formato abbastanza marinai, ingegneri, ricercatori, imprenditori, commercianti, industriali. Non ha più attratto a sé abbastanza scienziati, finanziatori, creatori d’impresa: soltanto teologi, militari, signori feudali, artisti al soldo del potere e amministratori incaricati di sintetizzare, di amministrare ma soprattutto di non assumersi rischi’….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: